}
Shopping Cart

Come curare l’orchidea Vanda

I fiori di vanda

I fiori di Vanda possono essere conservati nelle fiale originali singolarmente oppure creare delle composizioni. Il fiore di Vanda ha veramente bisogno di pochissima acqua. Se si utilizza un trattamento dell’acqua tipo Chrysal apposito per orchidee i fiori si manterranno anche a lungo, a volte anche più di 2 o 3 settimane. Quando si vede che i fiori iniziano leggermente ad appassire è buona norma immergerli anche tutta la notte in acqua. Noterai che i fiori si riprenderanno e torneranno turgidi di nuovo. La temperatura ottimale per la conservazione dei fiori di Vanda è dai 16 ai 25 gradi ( 61- 77 gradi Fahrenheit).

Le piante di vanda

Posizionare le tue piante di Vanda sempre dove può usufruire di luce naturale, per favorire lo sbocciare dei nuovi fiori e sviluppare e mantenere più a lungo il colore naturale. Le temperature consigliate sono dai 18 ai 27 gradi ((tra 64 e 81 gradi Fahrenheit). Con la giusta luce e temperatura la pianta si manterrà e crescerà armoniosamente. Da evitare assolutamente la luce del sole diretta perché potrebbe danneggiare ed anche ustionare le foglie e i fiori. Una volta che i fiori sono appassiti e seccati puoi rimuoverli con tutto il picciolo del fiore.

Come annaffiare l’orchidea vanda

La pianta si può irrigare un paio di volte a settimana nei periodi caldi. L’acqua dovrebbe essere a temperatura ambiente, quindi circa 20-24 gradi ( 68-75 Fahrenheit). Riempi d’acqua un contenitore e fai sommergere completamente le radici. Le radici assorbiranno l’acqua come una spugna, mantenere in immersione per circa 30 minuti.  Nei periodi meno caldi ed umidi si ridurrà la frequenza ad una volta a settimana.

Come concimare l’orchidea vanda

Si può utilizzare un concime appositamente studiato per Vanda, solitamente disponibile nei negozi di fiori o Garden. Aggiungere il fertilizzante all’acqua di irrigazione e seguire le indicazioni precedenti.

La nuova fioritura

Vanda ha bisogno di moltissima luce naturale per fiorire nuovamente. Tendenzialmente dopo alcuni mesi la pianta può rifiorire a seconda di quanta luce diurna potrà disporre. Per favorire le nuova fioritura mettere la pianta in un luogo freso ma mai sotto i 15 grandi (59 gradi Fahrenheit). Durante questo periodo si dovrà continuare ad irrigare e concimare la pianta con la stessa procedura ed assicurarsi che riceva il più possibile luce naturale.
Tutorial per la cura della vostra Vanda :
https://www.youtube.com/watch?time_continue=1&v=XySzhEEosHo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.